Il trittico infernale

«Notiamo innanzitutto che sono proprio i governi attuali, cioè i rappresentanti eletti, ad adeguarsi al tempo breve e frammentato dei media. L’assenza di visione e di politica a lungo termine proviene dalla combinazione di rappresentatività (forma politica molare) e televisione (dispositivo di comunicazione). Il sistema è tale che i rappresentanti puntano solo a farsi rieleggere utilizzando, a questo fine, i media che li sottomettono alla propria istantaneità, alla propria assenza di memoria e di progetto. La politica-spettacolo personalizza spaventosamente le promesse, affascina i cittadini, li atomizza, li massifica, non offre loro alcune presa sugli affari della città. Bisogna dunque distinguere in modo molto netto la democrazia in tempo reale, che potrà dispiegarsi nel cyberspazio, e la politica mediatica che si basa sul trittico infernale televisione/sondaggi/elezioni. La democrazia in tempo reale non ha nulla a che vedere con la trasmissione televisiva seguita dal voto attraverso videotel.»

  Pierre Levy, L’intelligenza collettiva

Il trittico infernale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...